“In alto ai nostri respiri” – Erica Donzella

“In alto ai nostri respiri,
padre nostro che confondi questi cieli,
venga la nostalgia e la preghiera del vento.
Dacci oggi e per sempre il silenzio,
uno spazio infinito in parti uguali,
sangue del mio sangue
fatto verbo e lontananza.
Sia fatta la mia volontà,
di una sola carne,
di un solo corpo.
Sia fatta luce per aprire ali all’inverno,
per aprirmi dall’interno.
Come in cielo così in terra,
nell’odore e nell’assenza,
finché inferno non ci separi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *