Manifesto – Riverso

Manifesto – Riverso

Riverso è uno spazio dedicato esclusivamente alla poesia.

Si propone di raccogliere versi, recensioni, segnalazioni, traduzioni che riguardano per lo più la poesia e i poeti contemporanei. A questa versione online, speriamo di potere affiancare delle uscite cartacee periodiche, che riportino il meglio di quanto riempirà questo sito.

Non intendiamo stilare un manifesto vero e proprio; troppi ne sono circolati e tuttavia ne circolano; ora hanno giovato, ora nuociuto alla poesia. Forse in ogni caso l’hanno limitata.

Di seguito, quindi, vogliamo indicare alcuni punti programmatrici, quasi una linea editoriale, utile per comprendere le nostre scelte e la poetica condivisa grosso modo dagli amministratori di questo spazio.

  1. L’impronta poetica che vorremo ci contraddistinguesse è la ricerca di una forte carica innovativa, un nuovo linguaggio, nuove forme. La sperimentazione, cionondimeno, non deve inquinare la bellezza che sentiamo palpitare in tutti i versi ben riusciti.

  2. Gli scrittori di versi sono tanti, la qualità delle poesie non sempre tiene dietro all’impegno o all’intenzione. In questa moltitudine di scrittori di ogni risma, vorremmo fare un po’ di ordine, tentando di costruire un serio punto di riferimento per chiunque sia interessato alla poesia contemporanea.

  3. La scelta delle poesie o più in generale dei contenuti da pubblicare dipende inevitabilmente dal nostro giudizio parziale e limitato; non ce ne vogliate se otterrete un rifiuto. Si rende maggior servigio alla poesia stimolando chi scrive a fare di meglio, anziché pubblicando di tutto. In ogni caso, le maglie della nostra rete cercheremo di non farle né troppo larghe, né troppo strette, sperando di contentare quanto più possibile le esigenze di tutti.

  4. La gratuità è un valore artistico, specialmente quando lo spirito è quello per cui non ci guadagna nessuno; possibilmente solo l’arte stessa.

I modi per collaborare sono diversi: si possono inviare proprie poesie (inedite o anche edite, se se ne possiedono liberamente i diritti), articoli di critica poetica, traduzioni di poesie da una lingua straniera all’italiano o anche viceversa, segnalazioni di pubblicazioni o eventi interessanti, recensioni di nuovi libri o nuove edizioni di qualche interesse.